MondoManga.net

KEEP YOUR HANDS OFF EIZOUKEN: Alla scoperta del mondo dell’animazione

Passione e talento possono essere sufficienti quando si tratta di realizzare un anime? No, per quanto siano necessari, serve anche una certa dose di scaltrezza e di senso degli affari. Ma le tre carismatiche protagoniste di KEEP YOUR HANDS OFF EIZOUKEN! incarnano tutte queste qualità, e quandosi imbarcheranno nella sfida estremamente impegnativa di emergere nel mondo dell’entertainment, ci trascineranno con loro in un appassionante mondo fatto di grandiosi sogni a occhi aperti, improbabili coincidenze e scaltri sotterfugi.

Una serie innovativa a livello grafico e contenutistico, quasi un anime su carta che, mixando perfettamente avventura e commedia, sarà in grado di appassionare e sbalordire. Il maestro Sumito Owara ci presenta un mondo multiculturale e dei personaggi con caratteri ben definiti, a partire dall’esplosivo trio di protagoniste composto dalla scapestrata Midori, la cinica e venale Sayaka e l’ambiziosa Tsubame.

KEEP YOUR HANDS OFF EIZOUKEN! ha riscosso in patria un notevole successo di critica e pubblico, tanto da essere stato nominato nel 2018 ai Taisho Awards. Lo stesso anno è stato inserito nella selezione di «Kono manga ga sugoi!» e ha ispirato una pluripremiata serie anime – ora disponibile su Crunchyroll – un film cinematografico live-action e un tv drama.

Dal 15 settembre KEEP YOUR HANDS OFF EIZOUKEN! arriverà ufficialmente in Italia, grazie all’uscita del primo volume. Da non perdere! Midori Asakusa sogna di realizzare un anime, ma da sola non riesce a fare il primo passo. Tutto cambia quando incontra Tsubame Mizusaki, una modella influencer che frequenta il suo stesso anno di liceo, e scopre che anche lei sogna di diventare un’animatrice. Con l’aggiunta della scaltra Sayaka Kanamori, un’amica spilungona che ambisce solo a far soldi, inizia l’implacabile avanzata delle tre esuberanti ragazze per creare il “mondo definitivo”!

Sumito Owara è un fumettista giapponese. Keep Your Hands Off Eizouken! (2016) è la sua prima opera di rilievo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments