MondoManga.net

Taiko no Tatsujin Rhythmic Adventure Pack: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Se vi siete recati in Giappone almeno una volta, avrete sicuramente notato nelle salegiochi la postazione Arcade di Taiko no Tatsujin, celebre gioco musicale nel quale bisogna suonare delle note colpendo un tamburo con delle bacchette. Il successo della serie ha convinto i suoi autori a trasportare il divertimento offerto dal titolo su console casalinghe, tra queste vi è la Nintendo Switch.

Dopo Taiko no Tatsujin Drum ‘N’ Fun, arriva una collection rimasterizzata che include ben 2 giochi della serie, ed oggi vogliamo condividere con voi la Recensione di Taiko no Tatsujin Rhytmic Adventure Pack, disponibile sempre sulla medesima piattaforma, ma con meccaniche di gioco inedite, quasi a voler portare una ventata di aria fresca nella serie.

Taiko no Tatsujin Rhythmic Adventure Pack Recensione

Come anticipato Taiko no Tatsujin è un gioco prettamente musicale, dove bisogna suonare dei brani colpendo le note con il giusto tempismo. Se avete giocato uno dei tanti e precedenti capitoli, sapete a cosa ci stiamo riferendo. Contrariamente agli stessi, nell’Adventure Pack la serie Taiko no Tatsujin si trasforma in un JRPG, con tanto di trama, personaggi con cui dialogare, scenari da esplorare e combattimenti a turni, pur essendo basati naturalmente sulla musica.

Se in un tradizionale JRPG bisogna scegliere l’azione da compiere durante i combattimenti, in Taiko no Tatsujin Rhythmic Adventure Pack dovrete sconfiggere i nemici completando i tanti brani proposti, per un totale di ben 130 tracce. Nel corso dell’avventura farete la conoscenza di svariati personaggi, dovrete sconfiggere oltre 200 nemici, con la possibilità di reclutare alcuni di loro nella vostra squadra, decidendo quando e quali mostri schierare in battaglia, in scontri del tutto casuali, come avviene nella serie Pokèmon.

Non mancano all’appello boss da sconfiggere, i quali tra le abilità sono in grado di oscurare la barra musicale, incrementando la difficoltà nell’esecuzione dei brani. Come ogni JRPG che si rispetti, pur essendo Taiko no Tatsujin un gioco musicale, non manca all’appello la possibilità di livellare e migliorare le abilità dei membri del team. Esplorando gli scenari vi ritroverete spesso a fronteggiare gli avversari, lasciando a loro il compito di suonarsele di santa ragione, nonostante l’esito dellos contro dipenderà unicamente dalle vostra performance nell’esecuzione del brano proposto.

Taiko no Tatsujin è pur sempre Taiko no Tatsujin, al di là delle nuove meccaniche proposte, le quali portano una vantata di aria fresca nella serie, pur rimanendo fedele allo spirito originale del gioco. L’Adventure Pack dunque si suddivide in esplorazione e combattimento, con dialoghi a volontà ed altri elementi tipici di un JRPG, ma con scontri in cui pur essendo a turni è la musica ad avere la meglio. Il tutto realizzato con uno stile grafico in cel-shading, il quale conferisce a scenari e personaggi un look 3D ma cartoonesco.

Taiko no Tatsujin Rhythmic Adventure Pack è divertente, generosamente longevo e coinvolgente, si lascia giocare per tutta la sua durata, sopratutto se siete appassionati della serie, con i suoi ben 130 brani pronti ad entrare nelle vostre orecchie per rimbalzare di continuo con i suoi ritmi nella testa.

Il titolo è compatibile con la periferica del precedente capitolo, permettendovi sia di colpire il tamburello portatile impugnando le bacchette durante l’esecuzione dei brani che utilizzando i Joy-Con della Nintendo Switch.

Taiko no Tatsujin Rhythmic Adventure Pack Gameplay Trailer

8.5/10
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments