MondoManga.net

Persona Dancing Endless Night Collection: Recensione, Trailer e Gameplay

Cosa fanno i protagonisti di Persona quando non sono occupati nei combattimenti? Semplice, si danno alla danza, ed oggi con questa premessa vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di Endless Night Collection, la quale include Persona 3, Persona 4 e Persona 5 in versione musicale. 

Persona Dancing Endless Night Collection Recensione

Prima di proseguire ci teniamo a ringraziare Kochmedia per averci fornito la collection. Non è la prima volta che assistiamo a spinoff della serie Persona, basti pensare al picchiaduro pubblicato diverso tempo fa, il quale offriva i giocatori la possibilità di cimentarsi in scontri senza esclusione di colpi, nei panni dei più celebri ed iconici personaggi della serie.

Persona 4 Dancing All Night e Persona 5 Dancing in Moonlight vengono lanciati sul mercato simultaneamente, regalando anche Persona 3 Dancing a coloro che decidono di acquistare la Collection Dancing Endless Night.

A differenza dei Persona tradizionali, non vi è una storia profonda nella quale cimentarsi, la rivalità tra i personaggi viene semplicemente risolta con delle sfide di ballo, dove bisogna premere i simboli che appaiono sullo schermo con il giusto tempismo o forse dovremmo dire ritmo.

Nonostante l’assenza di una modalità Storia stravolgente, l’elemento che caratterizza da sempre Persona non manca all’appello, parliamo naturalmente di una quantità molto generosa di dialoghi tra un ballo e l’altro.

Come molti altri giochi musicali, avremo inizialmente a disposizione un certo numero di brani, con la possibilità di espandere il catalogo tramite lo svolgimento della modalità Storia, sbloccandoli in modo graduale.

25 le canzoni presenti in gioco con l’aggiunta di ulteriori brani tramite i DLC a pagamento.  Persona Dancing riprende lo stile adottato da molti giochi musicali Mobile, le note rappresentate da simboli fluttueranno al centro dello schermo per poi dirigersi in direzioni differenti, rendendo l’esperienza di ballo tutt’altro che semplice.

Per evitare di trovarsi di fronte un gioco musicale frustrante e impegnativo più che coinvolgente e divertente, il team di sviluppo ha pensato bene di offrire al giocatore la possibilità di scegliere il livello di sfida, il quale muterà non solo il numero di note ma anche la velocità delle stesse e la loro destinazione.

Tramite una barra posta nella parte inferiore dello schermo, potremo tenere sotto controllo la percentuale di completamento di un brano, mentre a sinistra vi è una seconda barra che indica il grado di soddisfazione del pubblico, il quale valuterà le nostre performance al termine del brano assegnandoci un punteggio.

Come accade in Guitar Hero, durante l’esecuzione del brano dovremo tenere sotto controllo la barra del pubblico, la quale se raggiungerà livelli critici causerà il gameover del brano, obbligandoci a ricominciarlo.

Interessante la possibilità di personalizzare l’esperienza di gioco tramite l’apposito menu, con l’introduzione di cerchi blu che consentono di dare vita a delle combo nel corso del ballo, pensate per ottenere dei bonus cospicui e semplificare l’ottenimento di una valutazione adeguata.

Grazie ai cerchi colorati potremo ottenere un punteggio maggiore, assistendo all’entrata in scena in pista di personaggi secondari, pronti a vivacizzare il video musicale, raddoppiando allo stesso tempo il numero di note da premere.

L’esecuzione dei brani viene affidata sia agli stick analogici che ai dorsali, con la possibilità di selezionare il tipo di controllo preferito. Se siete cresciuti con il franchise Persona ed avete giocato ogni titolo della serie, riconoscerete sicuramente le colonne sonore tratte dagli stessi ma in chiave remixata, rese più ritmiche e frenetiche. 

Persona è da sempre un gioco rivolto ad un pubblico che conosce la lingua estera, cosa che non possiamo affermare con i Dancing, i quali per la prima volta propongono dialoghi anche in italiano, con tracce naturalmente doppiate in inglese e giapponese.

Dancing Endless Night è la Collection definitiva, la quale come anticipato racchiude i capitoli 3,4 e 5 in chiave musicale, un’esperienza di gioco da non lasciarsi sfuggire se siete appassionati sia del franchise che del genere.

Persona Dancing Endless Night Gameplay Trailer

  • 7.8/10
    Grafica - 7.8/10
  • 7/10
    Gameplay - 7/10
  • 8.5/10
    Sonoro - 8.5/10
  • 6.4/10
    Trama - 6.4/10
  • 7.8/10
    Longevità - 7.8/10
7.5/10
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments