MondoManga.net

Tomodachi Life non includerà le coppie Gay, parola di Nintendo

nintendo-si-scusa-ma-niente-coppie-gay-in-tomodachi-life-600

Inizialmente concepito solo per il paese del sol levante, Tomodachi Life sarà disponibile anche in Europa. Si tratta di un simulatore di vita in esclusiva 3DS che vede come protagonisti i Mii.

Valori morali

Il lancio del gioco è previsto per il 6 Giugno 2014  ma c’è chi ha avuto già il piacere di provare il titolo in anteprima ed ha costatato che non sono presenti al suo interno coppie gay e quindi la possibilità di avere una storia d’amore con una persona dello stesso sesso.  Il ventitreenne arizonese Tye Marini ha manifestato il suo dissenso creando una campagna online con l’hashtag #miiquality.

Scopriamo insieme cosa ha risposto Nintendo:

Ci scusiamo per aver deluso molti non includendo in Tomodachi Life la possibilità di avere rapporti con lo stesso sesso. Non è più possibile modificare tale elemento, è un cambiamento cosi rilevante che non può essere introdotto con una patch. Ci teniamo molto a far progredire i valori della compagnia per offrire divertimento e intrattenimento a tutti.

Nel caso di un eventuale prossimo capitolo della serie ci applicheremo per la creazione di un’esperienza che rappresenti al meglio ogni singolo giocatore.

Secondo delle statistiche il Giappone attualmente conta la più grande percentuale di omosessualità in Asia, tuttavia i matrimoni fra persone dello stesso sesso non vengono riconosciuti dallo stato.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments