MondoManga.net

Giappone: I cosplayer dovranno pagare i diritti d’autore?

Travestirsi da personaggi di videogiochi, film, anime e manga è da sempre GRATIS, presto però potrebbe non essere più cosi in Giappone. Scopriamo insieme il perchè.

I Cosplay non saranno più GRATIS in Giappone?

Il governo giapponese ha preso la decisione di obbligare al pagamento dei diritti d’autore coloro che indossano Cosplay per scopi di lucro. L’obiettivo è quello di far pagare chi guadagna sfruttando l’opera di altri, naturalmente per ora non è ancora una legge approvata.

Naturalmente la tassa è rivolta solo a coloro che monetizzano con costumi di personaggi creati da altri, dunque se vi vestirete in Giappone per pura passione non dovrete pagare nulla. In Giappone ad esempio Enako è arrivata a guadagnare fino a 90 mila dollari con i suoi Cosplay tra merchandise, eventi ed altro.

Per ora non è ancora una legge approvata, ma ci sono buone probabilità che ciò avvenga, di conseguenza se vi recherete in Giappone per fare un servizio fotografico con il vostro Cosplay e rivendere il merchandise, dovrete prepararvi a pagare la tassa. Un discorso simile potrebbe essere proposto anche in occidente ma per ora si parla solo di oriente.

Cosa ne pensate? Siete PRO o CONTRO a far pagare i diritti d’autore che monetizzano con i loro cosplay?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments