MondoManga.net

Il fantastico mondo di Paul: Recensione, Unboxing e Trailer

Era il lontano 1976 quando il fantastico mondo di Paul debuttò sulle TV locali, a distanza di quasi 50 anni torna in Home Video, grazie al lavoro svolto da Anime Factory, etichetta di Koch Media. A seguire dunque vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Il fantastico mondo di Paul: Recensione

La trama del fantastico mondo di Paul ruota attorno ad una misteriosa entità che entrando in uno dei pupazzi di Paul gli permette di prendere vita, trasportando Paul e la sua amica Nina in un mondo magico e pieno di meraviglie, dove però delle minacciose creature controllate da Belt seminano caos e distruzione, timore e morte, toccherà al duo con l’aiuto dell’entità, salvare il mondo dall’oscurità.

Se ci seguite da tempo sapete che la maggior parte delle opere distribuite da Anime Factory, che siano datate o più recenti, presentano un cofanetto che include tutti gli episodi della serie animata in Bluray o DVD, con contenuti inediti al suo interno e il booklet cartaceo con sinossi degli episodi e bozzetti preparatori di personaggi e fondali, il fantastico mondo di Paul non è da meno, il tutto racchiuso in una confezione di cartone.

Tra i contenuti aggiuntivi troviamo la sequenza iniziale inedita dell’episodio, sequenze alternative inedite, con notevoli migliorie sia in grafica che sonoro, rese possibili dalla tecnologia odierna, passando dal VHS degli anni 80 al Bluray. Dunque avrete modo di scoprire o riscoprire la serie animata con una qualità decisamente superiore rispetto l’originale dell’epoca, resa possibile grazie al lavoro meticoloso svolto da Koch Media, per riportare alla luce una delle serie animate di successo di quell’epoca.

Il fantastico mondo di Paul presenta una storia che di per sè oggi diremmo sa di già visto, ma che in realtà all’epoca riusciva ad intrattenere, divertire ed emozionare gli spettatori. E’ risaputo quali sono i cartoni animati di oggi, quelli che riescono a intrattenere e divertire i più piccoli, al punto da convincere i genitori ad aprire il portafoglio per acquistare giocattoli e videgiochi a tema, ma se come noi siete cresciuti negli anni d’oro dell’animazione giapponese, sarete felici di scoprire o riscoprire il fantastico mondo di paul, aggiungendolo alla vostra collezione.

L’Anime come molti altri dell’epoca è rivolto naturalmente ai piccoli ma presenta il più delle volte scene che strizzano l’occhio ad un pubblico più adulto, quasi a voler adattarsi a tutte le età, a differenza di oggi dove le opere principalmente mirano a conquistare una precisa fascia. Anche se non siete cresciuti con paul, essendo stato distribuito oltre 40 anni fa, se la vostra infanzia e adolescenza è stata accompagnata dagli anime degli anni 80/90, apprezzerete indubbiamente anche il fantastico mondo di Paul, creato in un’epoca in cui disegni e animazioni venivano realizzati a mano.

L’opera riesce a divertire e intrattenere, far riflettere e tenere lo spettatore incollato allo schermo durante l’azione, dopotutto non ci troviamo di fronte un’anime esilarante così come una serie dai temi maturi e drammatici, come molte altre dell’epoca sa come e quando dosare il divertimento all’azione, proponendo una trama che come detto oggi diremmo che sa di già visto ma che all’epoca portava una ventata di aria fresca in un periodo in cui i robottoni la facevano da padrone.

l fantastico mondo di Paul Trailer

3
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments