MondoManga.net

Free Guy – Eroe per gioco: Recensione, Trailer e Screenshot

Giunto al Cinema nel corso dell’estate per poi arrivare su Disney +, di recente è disponibile anhe nei formati DVD e Bluray, ed oggi dunque vogliamo condividere con voi la Recensione di Free Guy: Eroe per gioco

Free Guy: Eroe per gioco – Recensione

Free Guy narra la storia di Guy, un NPC (personaggio non giocante) che decide di stravolgere la sua esistenza e spezzare la routine quotidiana, indossando degli occhiali rubati ad una giocatrice, i quali lo rendono un l’eroe agli occhi del mondo in cui vive. Immagine se un NPC decide di abbandonare il proprio ruolo, cessando di fornirvi missioni da svolgere, per prendere il posto del videogiocatore nello svolgimento di una trama, questa è la domanda che il regista si è posto e il messaggio che ha voluto trasmettere allo spettatore. Spesso in un videogioco non si da molta importanza ad un NPC, specie se questi ha come scopo semplicemente quello di riempire il mondo esplorabile piuttosto che fornire missioni o vendere specifici oggetti.

Avete mai giocato a GTA? E se ciascun abitante avesse vita propria? La risposta la troverete in Free Guy, dove al tentativo di cambiare vita senza indossare gli occhiali, gli altri NPC vedono in Guy un comportamento anomalo, fino a quando indossando gli occhiali cambiano totalmente atteggiamento nei suoi confronti, quasi fosse il nuovo eroe giunto in città, pronto a porre fine ai crimini ed essere acclamato dalle genti, il tutto corredato con una sana dose di umorismo che accompagna lo spettatore per l’intera durata, rendendo GTA più simile a Saints Row, videoludicamente parlando si intende, dove la serietà o meglio dire sobrietà viene accompagnata da azioni no-sense e pronti a strappare grosse risate.

Free Guy sa divertire e lo fa nel migliore dei modi, sa intrattenere con una trama tutt’altro che scontata o banale, ma originale e accattivante, coinvolgente e che si lascia piacevolmente apprezzare dai primi minuti alla sua conclusione, nonostante il Film parta piuttosto lentamente, portando lo spettatore a inquadrare la situazione e comprendere al meglio la trama solo a pellicola inoltrata. Dite la verità, quanti di voi dal nome o vedendo la copertina su Disney +, senza aver visionato il Trailer naturalmente, hanno compreso che Free Guy altro non è che la storia di un NPC di un videogioco che decide di diventare un eroe seppur per gioco? Certo, il Film è ambientato nella realtà ma gli effetti lo rendono un videogioco in cui questa volta il giocatore deve solo godersi la storia lasciando il controller ad un NPC.

Immaginate se mentre giocate ad un gioco d’avventura, incontrate un NPC che prende il controllo della trama e vi trasforma in semplici spettatori, un pò come ci si sente quando il proprio personaggio agisce per conto proprio durante le cutscene. Free Guy in parte fa proprio questo, l’NPC diventa protagonista, spostando i riflettori sulla sua persona, a dimostrazione di come un gioco può essere facilmente stravolto, semplicemente affidando ad un NPC incarichi per cui non è stato programmato. L’idea di fondo è davvero geniale non c’è che dire e il Film fa il suo dovere dall’inizio alla fine, dando una panoramica alternativa alla storia, un punto di vista diverso in cui il giocatore spesso non si sofferma a pensare. In un videogioco si sa che gli eroi della storia sono sempr ei videogiocatori, coloro che decidono le sorti del mondo circostante, ma non questa volta.

Il successo del Film ha portato Epic Games a realizzare anche una collaborazione per Fortnite, la quale ha visto qualche mese fa l’arrivo nel Battle Royale della Skin ufficiale di Free Guy. Nell’edizione Home Video sono presenti Extra come le scene eliminate, dude vs guy, la creazione di molotov girl, il mondo di taika e Benvenuti a Free City oltre il Trailer cinematografico.

Free Guy: Eroe per gioco – Trailer

4
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments