MondoManga.net

Lamù Forever: Recensione, Trailer e Unboxing

Dopo Lamù Remember My Love, quest’oggi vogliamo condividere con voi la Recensione di Lamù Forever, distribuito da Anime Factory (etichetta di Koch Media) nei formati DVD e Bluray.

L’edizione Home Video include il Teaser trailer originale, il Trailer italiano e il Trailer cinematografico originale. Nella confezione oltre il disco troverete 3 cartoline da collezionare, raffiguranti la locandina e non solo.

Come accade con tutti gli altri Film della serie, anche questo lungometraggio è visionabile con doppiaggio in italiano o giapponese e sottotitoli in italiano.

La trama di Lamù Forever ruota attorno all’abbattimento di un grosso albero secolare, il quale darà il via ad una serie di eventi catastrofici, tra cui la scomparsa di Lamù. Il lungometraggi oinizia con Ataru ed i suoi compagni che decidono di girare un Film nella tenuta della famiglia Mendo.

L’abbattimento dell’albero porta scompiglio nel quartiere di Tomobiki, causando un continuo cambio delle stagioni. Forever è il quarto lungometraggio della lunga serie, diretto dallo stesso Kazuo Yamazaki, il quale si è occupato sia della serie che di Remember My Love.

Il regista con Forever ha abbracciato un nuovo e sperimentale stile, il quale è stato molto discusso all’epoca, rendendo l’intero Film piuttosto difficile da comprendere, al punto tale da lasciare i fan perplessi. Naturalmente non potevano mancare all’appello delle citazioni.

Nella scena in cui Lamù tenta di fulminare Ataru è possibile vedere Ultraseven, in quanto la posizione di attacco di Lamù è simile al protagonista della celebre serie televisiva. In un altro punto del Film è possibile vedere un auto parcheggiata che ricorda la Delorean di Ritorno al Futuro, nella scena in cui Mendo combatte nell’arena invece vengono utilizzate delle tecniche che ricordano Hokuto no Ken.

Il riferimento “puramente casuale” più scioccante risiede nella targa del veicolo di Mendo, il quale riporta le cifre A-11-09, la stessa data dell’attentato alle torri gemelle avvenuto 15 anni più tardi. A seguito dell’abbattimento dell’albero, la ragazza dello spazio perde i suoi poteri, avverte la debolezza e la perdita delle sue corna, ciò ne consegue inevitabilmente il continuo cambio di stagioni.

Forever parte piuttosto lentamente, quasi a voler focalizzare l’attenzione sullo spettatore su ben altro invece che sul fulcro principale della trama, riprendendosi solo a Film inoltrato. Avrete intuito che la storia ruota attorno all’importanza di un albero secolare quanto misterioso, il quale porterà la natura a ribellarsi dopo essere stato abbattuto.

Il Film è l’ennessima opportunità per il regista di raccontare una storia che approfondisce il passato di Lamù, il quale non viene mostrato nella serie animata, portando in scena nuovi personaggi e luoghi mai visti prima d’ora.

Nonostante le tematiche sobrie, il lungometraggio lascia posto anche ad un pizzico di ironia che non guasta, nonostante a differenza di altre pellicole sia più un Film dai toni seri e maturi.

Un lungometraggio che si lascia piacevolmente visionare, nonostante non sia un capolavoro come i predecessori, deviando il più delle volte dal percorso originale quasi a voler aprire delle parentesi, ramificando l’intera trama.

Lamù Forever Trailer

3.5
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments