MondoManga.net

Ad Astra: Recensione, Trailer e Screenshot

Quando si parla di Universo in campo cinematografico, è inevitabile pensare a film come Star Wars, Star Trek e molti altri della suddetta tipologia, tuttavia lo Spazio non ci riserva solo battaglia interstellari a bordo di flotte galattiche ma anche oscuri misteri e pericoli incombenti per il genere umano, come nel caso di Ad Astra, l’ultimo film di Brad Pitt.

Quest’oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione, dopo aver messo le mani sull’edizione Home Video Bluray, disponibile di recente su Amazon e non solo anche nel formato DVD.

Ad Astra Recensione

Il film narra la storia di Ryo MacBride interpretato da Brad Pitt, astronauta affidabile e razionale, la cui missione è quello di indagare sulla scomparsa di suo padre, avvenuta 30 anni prima nello spazio, in prossimità di Nettuno.

Delle scariche di energia stanno creando dei blackout sulla Terra, creando disastri ovunque. Roy partirà dunque alla volta dello Spazio per porre fine al pericolo e allo stesso tempo scoprire cosa ne è stato del padre.

Vincitore del premio OSCAR, Bradd Pitt ci propone un thriller fantascientifico avvincente e da non lasciarsi sfuggire, il quale farà la gioia di tutti gli appassionati del genere.

Come ogni Thriller fantascientifico che si rispetti, basti ricordare Gravity, Ad Astra tiene lo spettatore incollato allo schermo per l’intera durata, tra momenti di suspence e colpi di scena.

Se in un primo momento il film si tiene sulla Terra, per la maggior parte del tempo lo spettatore viene trasportato nello spazio aperto, per la precisione nel nostro sistema solare, alla ricerca di risposte oltre che un modo per fermare il potenziale pericolo per il pianeta Terra.

Da elogiare non solo la recitazione, il quale ha conferito all’attore un Oscar, ma anche la sceneggiatura, il tutto condito da una trama coinvolgente, seppur apparentemente banale e scontata.

Anche la colonna sonora ricopre un ruolo importante, conferendo alla pellicola cinematografica il giusto tributo, calzando alla perfezione per ciascuna scena.

Nel Bluray sono incluse le scene eliminate con commento audio opzionale di James Gray sia per le stesse che l’intero film ed ovviamente il Trailer.

Ad Astra è ben lontano dal già visto, a dimostrazione di come lo Spazio profondo ha ancora molte storie da raccontare e il regista ha deciso di farlo a suo modo.

Ad Astra Trailer

  • Trama
  • Recitazione
  • Sceneggiatura
  • Colonna Sonora
  • Durata
3.8

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami