MondoManga.net

Tokyo Magnitude 8.0: Recensione, Trailer e Screenshot

A partire da questo mese è disponibile in Bluray, Tokyo Magnitude 8.0, su distribuzione Anime Facatory (Koch Media), ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Tokyo Magnitude 8.0 Recensione

Tokyo Magnitude 8.0 contrariamente a quanto si pensa non è un lungometraggio animato ma una serie anima composta da 11 episodi, i quali trasportano lo spettatore in una Tokyo afflitta da un potente terremoto, da cui prende anche nome.

Una storia drammatica, strappalacrime e pronta a farvi consumare rotoli e rotoli di carta. Realizzata dallo Studio Bones in collaborazione con Kinema Citrus, l’opera è approdata di recente su Netflix ed è disponibile in Bluray per la gioia dei collezionisti.

Tokyo Magnitude 8.0 narra la storia di una giovane studentessa delle medie, la quale affronta una situazione famigliare tutt’altro che semplice. I genitori lavorano tutto il giorno e non hanno tempo per lei, per cui la giovane cresce con un astio nei confronti del mondo, a farle compagnia è il suo fratellino Yuuki.

L’estate si avvicina e la famiglia si prepara alle tanto attese vacanze, tuttavia i genitori non hanno intenzione di trascurare il proprio lavoro e di conseguenza affidano a Mirai il fratellino Yuuki, che finirà per diventare il bersaglio della giovane dando la colpa a quest’ultimo per il comportamento dei genitori.

Durante lo svolgimento della fiera di robot alla quale i due si recano, un violento terremoto colpisce la città, gettando nel panico i suoi abitanti. Mirai e Yuuki rimangono illesi dalla tragedia, tuttavia nel caos il fratellino di Mirai smarrisce, inizia cosi la disavventura di Mirai nel ritrovamento di Yuuki.

Il viaggio dunque vede la ricerca del fratellino e dei genitori in uno scenario apocalittico, dove il terremoto non lascia spazio per la pietà, seminando morte e distruzione. L’opera permette allo spettatore di riflettere sull’importanza della vita, dell’amore e nell’aiutare coloro che sono in difficoltà.

Uno dei punti di forza di Tokyo Magnitude 8.0 è la caratterizzazione dei personaggi. In un momento così drammatico si agisce in modo differente a seconda delle proprie emozioni, dal sacrificare tutto per aiutare gli altri a far prevalere il proprio egoismo.

L’opera fonde il vecchio stile animato alla computer grafica, dando vita ad design decisamente accattivante sia per i personaggi che per gli scenari dove si svolge la storia.

I disegni e le animazioni sono semplici ma altamente curati, il tutto condito da una struttura cromatica per gli scenari. La città di Tokyo viene rappresentata in tutto il suo splendore nonostante la distruzione provocata dalle violenti scosse di terremoto.

Anche la colonna sonora copre un ruolo chiave nell’intera serie animata, fornendo allo spettatore un motivo in più per deprimersi e riflettere sull’importanza dei valori umani.

Tokyo Magnitude 8.0 è una serie animata tutt’altro che esilarante, un’opera che vi terrà incollati alla TV per l’intera durata, una serie che riesce a stimolare il sentimentalismo che si cela nel cuore degli spettatori, come farebbe un capolavoro firmato Makoto Shinkai.

Tokyo Magnitude 8.0 Trailer

  • Trama
  • Sceneggiatura
  • Recitazione
  • Colonna Sonora
  • Durata
4.4

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami