Mondo Manga e Anime

Ancora auguri per la tua morte: Recensione e Trailer

Era il 12 Ottobre 2017 quando il Thriller “Auguri per la tua morte” fece il suo debutto nei cinema brasiliani, ed oggi a distanza di 2 anni vogliamo recensire per voi il sequel intitolato “Ancora auguri per la tua morte”, disponibile da pochi giorni nei formati DVD e Bluray.

 

Ancora auguri per la tua morte Recensione

Prima di parlarvi del sequel vogliamo fare alcuni passi indietro per spiegarvi a grandi linee la trama del precedente capitolo, il quale da il via ad un circolo vizioso o maledizione che dir si voglia, che sembrava essere stata spezzata.

In Auguri per la tua morte la protagonista viene assassinata da un killer con la maschera di un infante, condannata a rivivere la medesima giornata all’infinito, morendo decine di volte in modi differenti e brutali.

Per spezzare il circolo vizioso la protagonista deve scoprire l’identità del serial killer, il motivo per cui è spinto ad ucciderla e fermarlo, cosa che avviene alla fine del film.

In Ancora auguri per la tua morte la storia si ripete, un killer con la maschera da bambino è tornato, ma questa volta ha preso di mira l’amico del ragazzo della protagonista, il quale si ritroverà a rivivere la stessa giornata all’infinito, chiedendo l’aiuto della protagonista del prequel per riuscire a spezzare una volta per tutte la maledizione.

Se Auguri per la tua morte risultava in parte originale, considerando che ci sono altri film incentrati sul ciclo temporale, Ancora auguri per la tua morte risulta un sequel quasi forzato, un disperato tentativo di riportare il film sul grande schermo, proponendo inizialmente una trama simile al predecessore ma arrampicandosi sugli specchi pochi minuti più tardi.

Una trama a dir poco banale, scontata quasi a giustificare l’assenza di un seguito che non ha motivo di esistere. 

 

 

Abbiamo amato il primo capitolo e siamo rimasti incollati per l’intera durata allo schermo, nel tentativo di capire chi fosse il colpevole e quale fosse il suo movente.

Ancora auguri per la tua morte ha preso il nostro interesse e lo ha cestinato dopo la prima mezzora, quando ci siamo resi conto di trovarci di fronte un sequel no sense, il quale pone enfasi sulle vere origini del ciclo temporale o maledizione, che ha causato gli eventi del prequel.

Gli eventi narrati nel seguito dunque si allacciano al primo capitolo cercando invano di correlare entrambe le pellicole in un solo filo conduttore.

 

 

L’edizione Bluray contiene non solo il film ma anche le scene tagliate con gaffe, tra cui il compleanno infinito, la rete dell’amore e il multiverso 101, quest’ultimo fulcro principale dell’intera pellicola cinematografica, in cui si ipotizza l’esistenza del multiverso, infinite vite dalle infinite possibilità e scelte.

Se avete apprezzato Auguri per la tua morte ci dispiace deludervi ma non resterete entusiasti di Ancora auguri per la tua morte, il quale come decritto nella nostra Recensione, è un sequel forzato che non si dimostra all’altezza dell’opera originaria.

Ancora auguri per la tua morte Trailer

  • Trama
  • Recitazione
  • Longevità
  • Colonna Sonora
  • Sceneggiatura
3

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami