MondoManga.net

Giappone, quattordicenne in manette per aver postato manga inediti su YouTube

A seguito di un’indagine effettuata dalla polizia postale di Tokyo, in Giappone è stato arrestato un giovane quattordicenne con l’accusa di aver postato sul noto portale video YouTube le pagine di alcuni manga inediti. Il ragazzo stando a quanto è emerso, ha pubblicato una composizione di scansioni di diversi manga ancora prima della loro uscita ufficiale.

L’attenzione verso il ragazzo è stata accentuata a causa di alcune pubblicazioni effettuate sul noto social-blogging Twitter. La polizia ha provveduto al sequestro repentino dell’apparecchio per capire come il ragazzo sia venuto in possesso delle copie inedite dei manga in questione.

Shueisha facendo uso del suo ufficio delle relazioni col pubblico ha tenuto ha rilasciare le seguenti dichiarazioni: “Questi atti, in violazione del copyright, sono veramente deprecabili. Prenderemo ogni misura a nostra disposizione per proteggere la cultura dei manga e i diritti degli artisti creatori di queste opere“.

E voi cosa ne pensate al riguardo? credete che sia un atteggiamento eccessivo oppure del tutto legittimato? dite la vostra!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments