Mondo Manga e Anime

Anime, Mininova cancella tutti i torrent di dubbia legalità e, diventa “legale”

Mininova nella giornata di ieri ha completamente rimosso sotto richiesta del giudice, dopo una sentenza nei confronti del tracker, tutti i torrent illegali presenti sul sito.Tuttavia Mininova ha preferito rimuoverli anziché pagare una multa di ben 5 milioni di euro.

Muore un era, ma non solo, infatti i gestori del tracker non avendo a disposizione un algoritmo che rimuovesse soltanto i torrent ritenut iillegali per l’appunto ha pensato bene di rimuoverli tutti. A prima vista sembrerebbe una cosa che con gli anime a poco o niente a che vedere, ma non è così.

Infatti la grande mole di anime subbati dai gruppi di tutto il mondo viene letteralmente portata via, basta infatti effettuare una semplice ricerca per constatare tutto cio. Attualmente i fansubber stanno localizzando altri tracker con la speranza di non incappare in una nuova beffa.

Per chi non sapesse cosa sia il fansubbing, altro non è che la traduzione e il fissaggio di sottotitoli ad opere inerenti l’animazione nipponica, tale fenomeno è nato appositamente per promuovere le opere nel proprio paese di origine e di inicitare noti network televisivi all’acquisizione dei diritti per una certa opera. Anche se di dubbia legalità, l’industria dell’animazione nipponica tollera questo fenomeno entro certi standard.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami