Mondo Manga e Anime

Puella Magi Madoka Magica accusato di Plagio

Gli autori di Puella Magi Madoka Magica, sono stati accusati di aver plagiato Setsu Bangu noto da noi come Bang! per la realizzazione del proprio progetto.

Come prova, gli autori di Bang! hanno presentato due volumi di MachoUchu, manga fantasy scritto nel 1982, molto simile a Puella Magi Madoka Magica, prodotto a distanza di 20 anni. Nei primi due volumi, la protagonista della serie, una giovane ragazza chiamata Sachiko, incontra un alieno che le offre un desiderio in cambio della trasformazione in maga e quindi del suo aiuto nel combattere delle potenti streghe che vogliono impadronirsi dell’universo.

L’autore di questa opera quando ha avuto modo di vedere Puella Magi Madoka Magica, ha deciso di denunciare i suoi autori, accusandoli di plagio. Bang! si è ritirato dalla scena anime e manga diversi anni fa, e fino allo scorso anno non si è mai interessato di nuove opere fino a quando per caso ha visto Magi Madoka Magica in Bluray. L’autore di BANG, chiede un risarcimento di ben 10.000.00o yen e la citazione del suo nome nell’opera Puella Magi Madoka Magica. Una bella gatta da pelare non trovate? Gli autori di Madoka Magica, non solo, in caso di sconfitta, dovranno versare una cifra molto alta che in questi tempi, non è il massimo, ma anche citare l’autore nella propria opera.

Citare alla fine dei manga o degli episodi “questo progetto è ispirato a…..” non è nulla di grave, il problema per gli autori è quello di versare una somma di denaro cosi alta. Come dice il detto, prevenire è meglio che curare. Non è la prima volta che dei mangaka prendono spunto da opere secolari di cui i giovani odierni non hanno mai sentito parlare. Ovviamente per ora non vi sono conferme in merito, è la parola di Bang contro quella del team Madoka Magica.Non ci resta che attendere per scoprire la verità.

 

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */