Mondo Manga e Anime

Il giapponese a fumetti : Lezione 16

Se ci state seguendo, in particolare se siete interessati alle lezioni di giapponese proposte dal nostro portale, sarete felici di sapere che oggi vogliamo trattare la lezione 16 del giapponese a fumetti, intitolata ” Le Particelle”.

Che cos’è una particella? Non è altro che un piccolo elemento grammaticale, che serve a indicare la funzione che ha nella frase in cui si utilizza.  Vi sono differenti tipi di particelle in giapponese e vi riportiamo di seguito l’elenco con tanto di descrizione ed esempio per ognuna di essa.

wa :  particella utilizzata per il soggetto, ad esempio : io sono luca (watashi ha ruca desu)

ga :  particella che indica un soggetto o una cosa che compie un azione ad esempio :  mi fa male la pancia ( onaka ga itai desu)

no : particella che indica un possesso di una cosa o persona ad esempio : questo è il mio gatto (kore wa boku no neko desu)

ni : particella che indice il dove e il quando su una cosa, vi riportiamo alcuni esempi pratici :

– qui vi è un cane (koko ni inu ga iru)
– domani piove  (ashita ni ame furui)

si indica quando ci si riferisce a un tempo o un luogo

de : particella utilizzata per indicare il mezzo con cui si fa una cosa o il luogo, ad esempio : studio in biblioteca (boku ha toshokan de benkyou shimasu)

he : particella che viene utilizzata per indicare il movimento a luogo ad esempio : vado in giappone (nihon he iku)

wo : particella per indicare un complemento oggetto come ad esempio : mangio la mela (ringo wo taberu)

to : particella utilizzata per indicare con chi si effettua un’azione, ad esempio : ti amo (ai shite iru to iru)

 

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */