Mondo Manga e Anime

Hideo Kojima ci parla della Realtà Virtuale

Attraverso le pagine del magazine Rolling Stone, Hideo Kojima ha parlato della realtà virtuale, spiegando il proprio punto di vista sull’evoluzione espressiva del videogioco, grazie ai miglioramenti tecnologici avvenuti nel corso degli anni.  

Cosa ne pensa Kojima della VR?

La tecnologia digitale va utilizzata per offrire agli utenti un’esperienza, una storia e trasmettere un certo messaggio. Come è avvenuto nel cinema, la tecnologia nello sviluppo dei videogiochi in questi ultimi anni, si è evoluta notevolmente. Un tempo i personaggi venivano rappresentati in maniera rudimentale, oggi abbiamo la fotogrammetria 3D e il performance capture, tecnologie che consentono di registrare i movimenti degli attori e delle attrici per riprodurli fedelmente nel mondo digitale.

Dal mio punto di vista, i videogiochi sono arrivati in un punti in cui il realismo è quasi essenziale. Nel mio attuale progetto “Death Stranding” abbiamo ripreso attori come Norman Reedus e Mads Mikkelsen, ricreandoli digitalmente nel gioco. L’abilità di controllare un attore reale è unica nei videogiochi e porta ad un’esperienza più realistica, questo è lo scopo dei giochi e film.

Le tecnologie digitali sono essenziali per raggiungere l’obiettivo. Ammetto che provo un certo interesse nei confronti della realtà virtuale, permette di creare un’esperienza nuova sia nei film che nei videogiochi, offrendo all’utente la possibilità di muoversi nello spazio e percepirlo come reale. 

La VR permette allo spettatore di sperimentare eventi e storie con un realismo ineguagliabile. Non vedono più persone, campi di battaglia ed eventi all’interno di una cornice ma sono catapultati direttamente nell’atmosfera, portandoli faccia a faccia con gli individui, conducendoli direttamente nel luogo dove questi fatti sono accaduti. E’ una prospettiva destinata ad un impatto anche sulla fiction. 

I giochi sono più interattivi rispetto ad un film, combinati con la VR hanno il potenziale per creare un’intrattenimento completamento nuovo. L’industria cinematografia sta già sperimentando dei film che abbiano il medesimo impatto dell’industria videoludica. 

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */