Mondo Manga e Anime

Giappone: Infila le dita nella bocca dei ragazzi, la polizia lo bracca

Il Giappone è spesso protagonista di strani individui che si aggirano per le strade compiendo gesti bizzarri, che si tratti di un semplice scherzo o di seri problemi celebrali non lo sappiamo ma vogliamo comunque condividere con voi lo strano caso dell’infila dita. 

Infila le dita nella bocca dei ragazzi e diventa il più ricercato di Chiba

La polizia di Chiba dopo i recenti avvenimenti ha avvisato gli studenti maschili di prestare molta attenzione in quanto uno strano individuo dalle 19 alle 21 si aggira in prossimità delle scuole chiedendo informazioni con la scusa di infilare le proprie dita nella bocca dei ragazzi. 

Gli attacchi sono iniziati lo scorso agosto presso la Stazione di Inage a Chiba e a distanza di mesi il colpevole e molestatore non è ancora stato catturato. 8 sono le denunce fatte fino ad oggi e secondo a quanto affermato dalle vittime, il molestatore pone semplici domande del tipo “dove si trova la posta” per poi infilare improvvisamente le proprie dita nella bocca di coloro che rispondono. 

Non vi sono tentativi di stupro o rapimento ma nonostante questo la polizia ha deciso di avvisare tutti di prestare attenzione. L’uomo come descritto è alto 170 cm,capelli neri e corti, il tipico giapponese medio. La caccia all’uomo è aperta, non appena avremo maggiori dettagli non esiteremo a condividerli con voi.

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */