Mondo Manga e Anime

OSAKA: Una bambina si suicida gettandosi dal 43° piano di un palazzo credendo di volare

Un triste giorno per una famiglia giapponese di OSAKA, la quale ha perso una figlia di appena 6 anni dopo aver visto l’episodio di un anime che ha come protagonista una famiglia in grado di volare.

osaka

Si getta da un palazzo credendo di volare

Tragedia in Giappone, dove una bambina di 6 mesi si è gettata dal 43° piano di un palazzo nel centro di OSAKA credendo di volare. L’idea le era venuta dopo la visione di un anime che ha come protagonista una famiglia in grado di farlo. I genitori non si sono accorti del folle gesto, la bambina si è procurata una sedia per scavalcare la recinzione di sicurezza di circa un metro per poi gettarsi subito dopo.

Vi starete sicuramente chiedendo quale è il titolo dell’anime, i media hanno deciso di non divulgarlo per evitare accuse insensate alla serie. La polizia ha concluso che l’accaduto si è trattato di un terribile incidente. Un’esperienza che segnerà a vita i genitori poichè la morte di un caro e in questo caso una figlia è un segno indelebile che non andrà mai più via. Da poco la bimba aveva iniziato la scuola con grande entusiasmo.

In Italia probabilmente la colpa andrebbe alla serie animata e al suo creatore ma si sa che i bambini essendo innocenti non sono in grado di distinguere realtà da fantasia, e non è di certo la prima volta che nel paese del sol levante un bambino si getta dall’edificio credendo di volare.

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */