Mondo Manga e Anime

Vita da Cosplayer: Intervista ad Aleksandra Tora

E dopo la rubrica “Vivere in Giappone” e “Viaggiare in Giappone”, vogliamo dare il benvenuto a “Vita da Cosplayer”, intervistando Aleksandra Tora.
4

Ciao a tutti! Il mio nome è Aleksandra e creo costumi da oltre 7 anni, sono conosciuta con il nickname Shappi. La mia specializzazione è la creazione di armature, ali e grandi oggetti di scena! Amo viaggiare e conoscere nuove persone, specialmente agli eventi.

Quando e perchè hai deciso di iniziare la vita da cosplayer?
Ho deciso di iniziare questa esperienza nel 2009. Ho partecipato ad un evento di Manga e Anime in Polonia per un cosplay Show. La prima settimana il mio amico mi disse di competere ad uno degli eventi come cosplayer, e mi sono innamorata! Ho adorato le bellissime cosplayers che ho visto all’evento, cosi ho sentito nel cuore di diventare come loro e ho deciso di iniziare con il primo costume – Gwendolyn da Odin Sphere. E’ stato cosi gratificante indossarlo ma mi è costato del duro lavoro, haha!  5
Chi è il tuo personaggio preferito?

Le donne forti e coraggiose, adoro il loro potere, per questo spesso uso armature nei cosplayer, preferendole ai classici vestiti da donna. 

Cosa diresti a chi vuole intraprendere la tua stessa strada?

Fallo e divertiti! Non arrendersi mai se qualcuno ti dice che non fa per te, divertiti con il tuo hobby e fallo! haha!

Quali sono gli aspetti positivi e negativi della vita da cosplayer?

Sicuramente il tempo che spendi per creare il costume. C’è molto stress e notti insonnie prima degli eventi. Con il tempo capirete quanti soldi, tempo e salute si spendono per realizzare il proprio hobby, in compenso ci si diverte molto. E’ possibile apprendere nuove tecniche e abilità, conoscere persone interessanti e migliori amici. I costumi ti lasciano meravigliosi ricordi che potrai raccontare ai tuoi nipoti  🙂6

Mediamente, quanto spendi per i tuoi cosplay?
Lavoro tutti i giorni, ho molti costumi in programma, lavoro anche su commissione per ripagare i miei costumi. Mi diverto molto a crearli. 
Parlarci della tua esperienza da cosplayer
La mia vita da cosplayer è molto divertente. Lavoro ogni giorno per creare gli abiti e altre cose. Faccio anche molte commissioni che mi permettono di guadagnare denaro per i miei progetti personali. Nel weekend mi reco spesso agli eventi in Polonia. Diventare una cosplayer è molto difficile, ti porta via molto tempo ma dona anche delle grandi gratificazioni.
7
Sono davvero grata a questo mondo perchè mi permette di viaggiare, conoscere persone. Dietro ogni mio costume c’è un grande lavoro, inoltre nel frattempo studio all’Università ed ho anche tempo per gli amici e il mio ragazzo. 
Vi ringrazio per la lettura! Spero che vi divertiate con le mie risposte e che siano di ispirazione per creare i vostri costumi. Scrivetemi per qualsiasi domanda o se volete semplicemente chattare con me! A presto!

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */