Mondo Manga e Anime

Giappone : Usi la Xbox? Sei un molestatore

 

xbox

In Giappone, coloro che utilizzano la Xbox per giocare, vengono definiti chikan ossia molestatori, ma cosa si cela dietro questa vicenda? Proseguite con la lettura di questo articolo per scoprirlo.

Le origini del termine chikan

Il termine viene utilizzato spesso in Giappone, riferito a quelle persone in particolare uomini, che amano palpare i corpi delle splendide fanciulle. Di recente infatti a causa della violenza e abusi sul gentilsesso, è stato deciso di creare dei vagoni esclusivamente per donne. Coloro che utilizzano la console di Microsoft per giocare appartengono al gruppo dei molestatori. La parola chikan è stata utilizzata la prima volta in questo ambito nel 2002, con il lancio del gioco Ryoujoku Chikan Jigoku.

Su Xbox vengono prodotti numerosi giochi manga, alcuni di essi con scene simili ad un Hentai. Tali titoli restano nel paese del sol levante, senza vedere la luce in Europa. Per questo motivo la console viene vista dai Giapponesi come un modo alternativo per gli otaku di sfogare la loro libidine. Nel 2008, anche la PSP fu presa di mira a causa del gioco Dead or Alive Beach Volley, che come sapete vanta della presenza delle splendide fanciulle di casa Tecmo in una veste molto sexy.

Xbox One rinviata in Giappone

In Dead or Alive Beach Volley 2 è possibile anche controllare il movimento dei seni, e questa la dice davvero lunga sulla mentalità nipponica. Ad esempio nell’ultimo titolo di Suda51 ossia Killer is Dead vi è addirittura una modalità Gigolò. Ritenete che sia giusto etichettare un giocatore come perverso, se utilizza come piattaforma la Xbox di Microsoft?

Che sia uno dei motivi che abbia spinto Microsoft a non dare importanza al Giappone per il lancio della Xbox One? Di recente il noto colosso ha sottolineato il fatto che il paese del sol levante non rientra tra le priorità, per cui la Xbox One verrà lanciata solo nel tardo 2014.

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */