Mondo Manga e Anime

Giappone : Il caso dell’insegnante taccheggiatrice

Come sapete noi di mondomanga siamo consoni informarvi di quello che accade in Giappone, per questo motivo abbiamo una sezione chiamata Curiosità dal Giappone.

Oggi vogliamo parlarvi del caso dell’insegnante taccheggiatrice!  Una donna di 60 anni di Osaka, nel 2008 fu arrestata per aver rubato in uno super market 766 yen (circa 8 euro) di beni alimentari. Onde evitare una cattiva reputazione dell’istituto in cui la donna insegnava, è stato deciso di licenziarla.

La donna ha cosi denunciato la scuola chiedendo di essere riabilitata all’insegnamento, la corte ha giudicato la donna innocente e la scuola ha dovuto risarcire la donna per tutto il tempo che non ha potuto insegnare con una somma che si aggira sui 18.000.000 yen! Vediamo cosa ne pensano i giapponesi in merito a questa situazione.

E dopo aver rubato in un negozio, ruba le nostre tasse!

Non è importante cosa abbia rubato o la cifra ma il gesto!

Cosa penseranno gli alunni se la loro docente è una taccheggiatrice?

Sicuramente avrà già rubato altre volte nella sua vita!

Inutile dire che un taccheggiatore o taccheggiatrice che dir si voglia, ha già rubato in passato, non è di certo la prima volta!

Che danno infliggerebbe una donna simile ai suoi studenti? Ci avete pensato?

Non capisco perchè quelli del super market hanno ritirato le accuse per taccheggio!

Dopo 2 anni, la donna ha fatto causa! 2 anni !

Dopo il taccheggio, la causa contro la scuola non è di certo un bel gesto per i suoi alunni!

Sicuramente avrebbero fatto bene a non licenziarla, anche perchè cosi hanno perso una grandissima somma di denaro!

La cosa non mi stupisce affatto!

Dopotutto gli insegnanti sono dei lavativi…..

Non capisco come mai gli impiegati pubblici vengono definiti innocenti se rubano, potrebbero perfino rubare intere pensioni!

Cosa caspita è successo alla corte?

Sicuramente è piena di impiegati statali!

E voi cosa ne pensate?

 

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */