Mondo Manga e Anime

Il nuovo Lupin di Monkey Punch in un trailer!

Attraverso il canale Youtube ufficiale di TMS Entertainment, abbiamo potuto ammirare il primo video promozionale del nuovo Lupin, serie animata prevista per il 2013 nel paese del sol levante, ideata da Monkey Punch, creatore di Lupin III. 

Eccetto i personaggi, gli scenari sono stati ideati sulla base dell’era Bakumatsu che va dal 1853 al 1867, coloro che amano il Giappone Feudale, troveranno questa nuova saga di loro gradimento.  Scopriamo insieme la trama di questo nuovo Lupin.

Kyoto, 19esimo secolo. Manjiro, lavora come aiutante di giorno mentre di notte diventa Roman, un ladro gentiluomo che ha una missione da portare a termine, recuperare gli oggetti preziosi che gli sono stati rubati (il che ricorda molto Occhi di gatto).

I doppiatori confermati sono :

  • Kazuya Nakai (Manjiro/Roman)
  • Eri Kitamura (Koharu)
  • Kenichi Suzumura (Magoichi)
  • Maaya Uchida (Okuni)
  • Sudo Saori (Kanade)
  • Takashi Matsuyama (Hans)
  • Kenichi Ogata (Gennai)
  • Chihiro Suzuki (Yasuhiro)
  • Tachiki Fumihiko (Yanagisawa
Gli episodi, vengono curati da Hirofumi Ogura e Tatsuto Higuchi con la speciale collaborazione di Satoshi Hirayama, Hiroshi Takaki noto per aver lavorato a Iriya no Sura e Ufo no Natsu e Yukino per quanto riguarda le musiche di sottofondo. La colonna sonora è cantata da Hige. L’anime verrà trasmesso in Giappone a partire dal 7 Gennaio 2013.
Se siete appassionati di Lupin, non potete lascarvi sfuggire questa nuova interessantissima serie, se siete residenti in Giappone, in caso contrario, non vi resta che attendere la pubblicazione sulla rete magari con sub ita se non comprendete il giapponese. La nuova serie si distanzia molto rispetto a Lupin III ambientato ai giorni d’oggi. Il creatore della serie precedente, ha voluto trasportare Lupin e i suoi amici nel bel mezzo del Giappone Feudale, era di ninja e samurai, era in cui vi erano feudi e feudatari, era in cui il  Chimono era molto più utilizzato di oggi, un era in cui tutti gli amanti del Giappone avrebbero voluto vivere.

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
/* ]]> */